LE SOSTANZE NATURALI CHE ELIMINANO I METALLI PESANTI DALL’ORGANISMO

Molto si parla dell’azione tossica dei metalli pesanti come concausa dell’incremento delle patologie neurodegenerative a causa dell’inquinamento ambientale,metalli pesanti in particolare  da arsenico, piombo, nickel, alluminio, mercurio, cadmio . I metalli pesanti sono variamente concentrati nell’aria (scarichi industriali),  nelle pentole, pile, cosmetici, deodoranti, vaccini,  alimenti, e purtroppo anche nell’acqua potabile. Di seguito sono elencate alcune sostanze naturali che possono essere di aiuto nella disintossicazione dai metalli pesanti.

Continua a leggere

I PESTICIDI AUMENTANO FINO ALL’80% IL RISCHIO DI CONTRARRE IL MORBO DI PARKINSON.

Dopo la malattia di Alzheimer, la malattia di Parkinson è il disordine neurodegenerativo più diffuso.PESTICIDI Nei risultati dei diversi studi sono riportate discrepanze in termini di incidenza, sintomi e riposta ai trattamenti, dovute alla variabilità di fattori come i criteri clinici adottati, alle modalità di arruolamento dei casi (popolazione, medici di base, casistiche ospedaliere) e alla struttura della popolazione di riferimento (per fasce d’età e sesso). La malattia è più comune oltre i 60 anni, ma l’età di insorgenza negli anni recenti si è progressivamente abbassata; oggi un paziente su 10 ha meno di 40 anni e uno su 4 ha meno di 50 anni. La correlazione tra morbo di Parkinson e pesticidi è stata posta in luce   Continua a leggere